laRegione
29.01.21 - 11:47
Aggiornamento: 16:13

Bellinzona, l'alto funzionario Gervasoni trasferito all'Amb

Lo ha deciso il Municipio al termine dell'inchiesta disciplinare per la vicenda dei sorpassi. Il salario dell'ex direttore del Sop sarà decurtato di un terzo

bellinzona-l-alto-funzionario-gervasoni-trasferito-all-amb
Il Municipio ha deciso (Ti-Press)

Sarà trasferito all'Azienda multiservizi Bellinzona (Amb) a partire dal primo febbraio l'ormai ex direttore del Settore opere pubbliche (Sop) Fabio Gervasoni. La misura nei confronti dell'alto funzionario, sospeso in seguito alla vicenda dei sorpassi di spese pari a 5 milioni di franchi in tre importanti cantieri comunali (stadio cittadino, Policentro di Pianezzo ed ex oratorio di Giubiasco), è stata decisa nell'ambito dell'inchiesta disciplinare nei suoi confronti che è terminata. Gervasoni diventerà dunque capoprogetto all’interno del Settore depurazione acque di Amb “con conseguente adeguamento di responsabilità e condizioni salariali”, si legge in un comunicato diffuso dall'esecutivo cittadino, che tuttavia non chiarisce il grado di corresponsabilità di Gervasoni. La vicenda dei sorpassi emersa lo scorso aprile, ricordiamo, aveva visto l'autosospensione del capodicastero Christian Paglia dalla conduzione del Sop, con il Municipio che aveva in seguito deciso di non riassegnargli la funzione fino al termine della legislatura. 

Salario decurtato di un terzo

Come appreso dalla 'Regione', con il nuovo incarico il salario di Gervasoni sarà decurtato di un terzo: da 166mila franchi annui a 110mila. Contro la decisione, comunicata ieri alla Commissione della Gestione e questa mattina al Sop, l'alto funzionario – assistito dall'avvocato Curzio Fontana – avrà 30 giorni di tempo per eventualmente opporsi, anche se la soluzione sembra accontentare un po' tutti. 

La nuova funzione

“Il Municipio e il Consiglio direttivo di Amb – continua la nota del Municipio – hanno contestualmente deciso di avviare l’implementazione del progetto di passaggio della gestione delle canalizzazioni acque reflue dal Sop ad Amb così da concretizzare quanto previsto dallo studio aggregativo votato nel 2015, ripreso nella visione strategica di Amb e inserito dal Municipio nel principio tra i progetti realizzativi e costitutivi della nuova Città. Con il trasferimento di questo servizio, Amb potrà infatti occuparsi del ciclo completo dell’acqua: approvvigionamento e distribuzione dell’acqua potabile e della raccolta e depurazione delle acque reflue”. L'esecutivo ricorda che “con l’integrazione in Amb dell’ex Consorzio depurazione acque del Bellinzonese, una parte del trattamento delle acque reflue è già gestita da Amb”.

Si cerca un nuovo direttore del Sop

L’ex direttore del Sop avrà dunque “il compito di coordinare il passaggio da Comune a Amb, con successivamente l’integrazione nell’organigramma dell’intero settore depurazione delle acque in Amb”. Nei prossimi giorni sarà poi pubblicato il bando di concorso per “la ricerca del/la nuovo/a direttore/trice del Sop. Parallelamente il Municipio sta valutando una soluzione transitoria per garantire al Sop la conduzione operativa fino all’entra in carica del/la nuovo/a direttore/trice”, conclude il comunicato. 

Leggi anche:

Sorpassi a Bellinzona: tutte le carenze tecniche e politiche

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
1 ora
Cani liberi all’ex aerodromo di Ascona: le multe non piacciono
Municipio e Polizia replicano: ‘La legge parla chiaro: guinzaglio obbligatorio. Noi interveniamo su segnalazione di cittadini che reclamano’
Mendrisiotto
1 ora
Pozzo Polenta, l’inchiesta amministrativa si allarga
Adesso al tavolo dell’autorità cantonale ci sono entrambe le società petrolifere che hanno gestito la stazione di servizio
Mendrisiotto
4 ore
‘Io oggi sogno un Mendrisiotto unito’
Abbiamo parlato di aggregazione con Giorgio Fonio. E il consigliere comunale di Chiasso e gran consigliere ha una sua visione per il futuro
Gallery
Bellinzonese
4 ore
I terreni abbandonati ora profumano di lavanda
L’associazione Stregaverde ridà vita ai sedimi trascurati piantando fiori e spezie. Coltivata un’area vicino a Sasso Corbaro. Si cercano volontari e fondi
Locarnese
4 ore
Sébastien Peter alla guida dei servizi culturali cittadini
La scelta del Municipio di Locarno è caduta sul 38enne attivo nel campo della promozione culturale a Bienne. Inizierà il suo mandato in primavera
Ticino
5 ore
Unitas, ex membri di comitato: ‘Non sono denunce per ripicca’
Le testimonianze: ‘Siamo bersaglio di ostilità per aver portato alla luce gli abusi. Ci accusano di aver agito perché estromessi. O troppo tardi. È falso’
Luganese
11 ore
Plan B continua a dividere Lugano
Dalla discussione generale in Consiglio comunale, critiche più o meno velate da Ps, Verdi e Centro, mentre Udc, Lega e Plr lodano l’operazione
Bellinzonese
12 ore
Rubano materiale da hockey ad Arbedo: bottino di 300mila franchi
Il furto di pattini, bastoni e macchinari specializzati sarebbe avvenuto, stando alla Rsi, lo scorso fine settimana
Luganese
12 ore
Schlein a Massagno ‘senza padrini né padroni’
La candidata alla segreteria del Pd incontra Marina Carobbio. “Il Pd si può riformare”
Bellinzonese
13 ore
Tutti i vincoli del nuovo ospedale di Bellinzona
I progettisti dovranno confrontarsi con un’importante serie di questioni tecniche, fra sicurezza fluviale, edificabilità e viabilità
© Regiopress, All rights reserved