laRegione
20.12.20 - 13:23
Aggiornamento: 15:25

La Spab pensa a una professionalizzazione del volontariato

L'idea è stata sollevata in occasione dell'assemblea generale tenutasi in forma virtuale. Un migliaio gli interventi svolti nel 2019

la-spab-pensa-a-una-professionalizzazione-del-volontariato

Prima assoluta per la Società protezione animali di Bellinzona (Spab): venerdì sera si è infatti svolta la tradizionale assemblea generale che, a causa delle restrizioni dovute alla pandemia di coronavirus e per garantire la necessaria sicurezza a tutti, è andata in scena in modalità virtuale. I soci che hanno partecipato all’evento online hanno potuto ascoltare dalla voce del presidente Emanuele Besomi quali sono stati i punti salienti dell’attività 2019 e la situazione con la quale la Spab ha dovuto confrontarsi nel 2020 per garantire la continuità alla sua attività in favore degli animali di tutto il Cantone. 

L'anno scorso un migliaio di interventi 

Circa un migliaio gli interventi effettuati l'anno scorso in oltre 90 comuni ticinesi. Nelle strutture della Società sono stati ospitati, curati, collocati o rimessi in libertà oltre 1'500 animali tra domestici e selvatici. Sono stati installati cinque nidi per balestrucci, salvati cigni e uccelli acquatici nei laghi Ceresio e Maggiore. In una occasione si è reso necessario l'intervento di un elicottero, mentre il gommone Barry Boat è stato utilizzato due volte. Si aggiunge anche un recupero eseguito grazie all'argano a motore Barry Winch. Quattro le situazioni che hanno richiesto l'apporto di esperti rocciatori, una recupero con l’argano a motore Barry Winch. In totale i veicoli della Spab hanno compiuto circa 200mila chilometri nella Svizzera italiana.

Grande rifugio e professionalizzazione del volontariato

L'assemblea, che ha approvato tutti i punti all'ordine del giorno, ha poi potuto apprendere come evolve l’ammodernamento del grande rifugio Spab di Gorduno-Gnosca che, a causa della situazione sanitaria, sarà terminato solo a primavera del 2021. Sollevata pure la questione di un'eventuale semi professionalizzazione del volontariato delle persone che si occupano di recuperare, curare e ricollocare i numerosi animali accuditi dalla Protezione animali. 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarno
5 ore
Originalità e ambizione: la Cultura è in due parole
Direzione dei Servizi, con il bando uscito ieri la Città di Locarno cerca una figura in grado di ridisegnare l’intera struttura
Ticino
8 ore
Mafie in Ticino: ‘Tanti i progetti, ma sono davvero operativi?’
A chiederlo è il deputato Quadranti (Plr) sentito in audizione dalla Commissione giustizia e diritti in quanto non soddisfatto delle risposte del governo
Mendrisiotto
8 ore
Aim di Mendrisio, crediti quadro più ‘trasparenti e oculati’
La Commissione della gestione richiama le Aziende sull’uso di questo strumento finanziario. E smagrisce l’investimento richiesto di quasi 2 milioni
Bellinzonese
8 ore
Giardinieri multati a Bellinzona, ‘le regole sono chiare’
Consegna del verde agli ecocentri, il Municipio replica alle critiche e ammette però la presenza di eccezioni: ‘Solo se accompagnati dai proprietari’
Locarnese
8 ore
Ginecologia e ostetricia, si valuta la collaborazione
Nel Locarnese approfondimenti in corso: nascite alla Carità e ginecologia operatoria alla Santa Chiara
Luganese
9 ore
Campo Marzio nord di Lugano, avviato l’iter senza variante di Pr
Polo turistico e congressuale: il Municipio chiede 306’000 franchi e la revoca della modifica pianificatoria votata dal Consiglio comunale nel 2017
Bellinzonese
9 ore
Pecore moribonde: ‘Chi avrebbe dovuto tutelare la loro salute?’
I Verdi (primo firmatario Marco Noi) interrogano il Consiglio di Stato in merito al gregge abbandonato a se stesso in zona diga del Lucendro
Luganese
13 ore
Usura e migranti: quattro arresti tra il Luganese e Zurigo
Sono sospettati di far parte di un sodalizio internazionale dedito da tempo al trasporto di clandestini provenienti dall’Italia e diretti nel Nord Europa
Locarnese
14 ore
Pedofilo tra Ticino e Thailandia, chiesti 9 anni di carcere
Un 77enne del Sopraceneri è accusato di ripetuti atti sessuali con fanciulli e con persone inette a resistere per fatti compiuti tra il 2000 e il 2021
Bellinzonese
15 ore
Alessandra Genini nuova direttrice di Comundo a Bellinzona
È la principale organizzazione non governativa svizzera di cooperazione allo sviluppo tramite l’interscambio di persone
© Regiopress, All rights reserved