laRegione
01.04.20 - 15:52
Aggiornamento: 17:22

Dietrofront: interrotti i lavori alla galleria del Ceneri

AlpTransit non può continuare il cantiere finché non vi è la certezza che la distanza di sicurezza anti contagio tra gli operai venga rispettata

dietrofront-interrotti-i-lavori-alla-galleria-del-ceneri
Ti-Press

Fino a nuovo avviso, i test ferroviari e i lavori di manutenzione nella galleria di base del Ceneri sono interrotti. Il motivo: la distanza minima prescritta di due metri non può essere mantenuta nella cabina di guida. Per questo motivo AlpTransit Sa e le Ffs hanno deciso di sospendere le corse di prova fino al 19 aprile.

La comunicazione diffusa oggi da AlpTransit sottolinea che anche le altre attività sono al momento interrotte. "AlpTransit sta attualmente esaminando insieme agli imprenditori coinvolti tutti i processi, le istruzioni e le misure di controllo atte a garantire il rispetto di tutte le regole. Deciderà quindi se e in quale momento le attività di manutenzione possano proseguire secondo l'approvazione del Cantone". Fino ad allora, come detto, nessun lavoro avrà luogo.

Il comunicato va in contrapposizione alla notizia di ieri, ovvero la continuazione dei lavori sul cantiere ferroviario. Ricordiamo infatti che AlpTransit San Gottardo Sa ha ricevuto un'autorizzazione eccezionale dal Canton Ticino per poter proseguire i lavori relativi alla messa in esercizio della galleria di base. Ma a tal proposito, sottolinea la società, "è assolutamente indispensabile che le norme ufficiali in materia di comportamento e igiene vengano osservate in modo da garantire la protezione della salute di tutti i dipendenti". Su questo tema critiche sono giunte proprio stamattina dal gruppo Mps in Gran Consiglio, che ha scritto al Consiglio di Stato ticinese, al comandante Cocchi, al medico cantonale Merlani chiedendo l'annullamento della decisione e documentando con una fotografia scattata ieri a Camorino il mancato rispetto delle distanze tra lavoratori.

Sulle tempistiche della messa in esercizio del tunnel ferroviario (prevista a settembre) e dell'inaugurazione (a dicembre) se ne saprà probabilmente di più a fine aprile, quando AlpTransit e Ufficio federale dei trasporti valuteranno lo stato della situazione.

Leggi anche:

Il cantiere ferroviario del Ceneri può riaprire

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
4 ore
‘Appalti internazionali, si chieda il certificato anti-mafia’
Con una mozione Ermotti-Lepori e altri deputati invitano il Consiglio di Stato a modificare il regolamento della legge sulle commesse pubbliche
Luganese
4 ore
Lugano, crisi in vista: nel 2023 -20% di reddito disponibile
Un rapporto della Statistica urbana prevede tempi duri per i cittadini di Lugano qualora l’attuale crisi perdurasse con la stessa intensità
Luganese
4 ore
Manno, datore di lavoro a processo per omicidio colposo
I fatti riguardano la morte di un suo dipendente nel 2017, caduto da circa 6 metri di altezza mentre lavorava. Secondo la difesa è colpa della vittima
Ticino
5 ore
Ffs, aumentano i passeggeri e i treni in transito in Ticino
Roberta Cattaneo: ‘Alle 70mila persone sui Tilo dobbiamo aggiungere le molte che usano Ir e Ic’. Zali: ‘Traffico passeggeri incrementato del 15%’
Ticino
5 ore
‘È una risposta concreta ai bisogni degli anziani’
La commissione parlamentare Sanità e sicurezza sociale firma il rapporto di Lorenzo Jelmini favorevole alla Pianificazione integrata
Ticino
6 ore
Malattie trasmissibili: esclusione da centri diurni e colonie
La nuova direttiva del medico cantonale estende il campo di applicazione. Giorgio Merlani: ‘Chiediamo il massimo scrupolo’
Mendrisiotto
6 ore
Oggi il punto di riferimento è l’Ente regionale per lo sport
A un anno dal varo si è già risposto ai bisogni del territorio. A cominciare dalla logistica. Lurati: ‘Il 2023 sarà il vero Anno zero’
Mendrisiotto
7 ore
Con ‘Gnammaggio e l’ApeRitivo’ alla scoperta della Val di Spinee
Pubblicato il quinto racconto per bambini scritto da Moreno Colombo. L’opera contiene anche dei disegni da colorare
Locarnese
7 ore
Locarnese: ‘Periferie e agglomerato, parti dello stesso albero’
Presentati i risultati di uno studio sulla demografia e il parco immobiliare di Onsernone, Verzasca, Vallemaggia e Centovalli. Con proposte di rilancio
Ticino
10 ore
I formaggi ticinesi premiati in Svizzera e nel mondo
Il ‘Merlottino’ della Lati ha ottenuto la medaglia di bronzo ai ‘World Cheese Awards’. Diversi premi anche a livello nazionale
© Regiopress, All rights reserved