laRegione
10.01.20 - 11:14
Aggiornamento: 16:47

L'Udc di Bellinzona esclude il coordinatore dalla lista

Niente da fare per il giovane Simone Orlandi: l'Ufficio presidenziale ha preferito al suo posto l'uscente Orlando Del Don. Nulla di deciso in casa Lega

l-udc-di-bellinzona-esclude-il-coordinatore-dalla-lista
I democentristi turriti sorridono sui cartelloni natalizi, ma c'è maretta

L’Udc di Bellinzona non schiererà il coordinatore regionale Simone Orlandi nella lista congiunta con la Lega in vista delle elezioni comunali del 5 aprile. Il nome che sembrava certo, al fotofinish è stato superato dal consigliere comunale uscente Orlando Del Don. Così ha deciso ieri sera l’Ufficio presidenziale senza mettere la questione ai voti del comitato o dell’assemblea. L’Udc opta dunque per gli ‘over’ Del Don e Tuto Rossi (entrambi oggi membri del Legislativo cittadino) e per un ripescaggio (quello del già sindaco per due legislature Brenno Martignoni, già liberale radicale e già Noce) rinunciando al giovane di Claro che lo scorso autunno è stato il secondo miglior votato nella lista Giovani Udc alle elezioni federali. Sotto tono invece, ricordiamo, il risultato di Del Don alle comunali 2017, quando si piazzò penultimo nella lista per il Municipio già allora congiunta con la Lega e che vide l’elezione del leghista Mauro Minotti. Sempre Del Don, ricordiamo, aveva dovuto accusare nell’aprile 2015 la mancata rielezione in Gran Consiglio. Inoltre lo scorso autunno durante l’assemblea sezionale è stato il più attivo a fare autocritica sul fatto che l’azione politica democentrista in Consiglio comunale sia stata decisamente sotto le aspettative.

La Lega ferma a due nomi

Nulla di deciso invece in casa Lega, cui spettano – stando all’accordo raggiunto in autunno con l'Udc nell’ambito della congiunzione – quattro dei sette posti. Il solo certo in lista per ora è il municipale uscente Mauro Minotti. Quasi certa la giovane architetto Jasmine Ben Ali attiva professionalmente al Dipartimento delle istituzioni, Sezione del militare. Ulteriori valutazioni richiedono i profili del consigliere comunale uscente Manuel Donati (di Pianezzo), del ventenne Elia Ambrosini (già candidato al Gran Consiglio l’anno scorso), del coordinatore sezionale Sacha Gobbi (anch’egli attivo al Dipartimento istituzioni di Norman Gobbi) e della capogruppo Lega/Udc/Noce/Ind. in Consiglio comunale Lelia Guscio, che è anche granconsigliera e ritiene di avere ancora molto da dare alla cosa pubblica.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
3 ore
Grave incidente ad Avegno, un motociclista rischia la vita
Un 56enne del Locarnese ha perso il controllo del mezzo andando a sbattere contro lo spartitraffico riportando gravi ferite
Mendrisiotto
15 ore
La Castello Bene conquista il Nebiopoli 2023
Il corteo mascherato ‘cattura’ 20mila spettatori. Per gli organizzatori del Carnevale chiassese è l’edizione dei record
Luganese
17 ore
Auto contro moto a Novaggio, grave il motociclista
L’incidente sulla strada verso Miglieglia. Il giovane è stato sbalzato a terra dall’impatto frontale
Mendrisiotto
18 ore
Il Corteo di Nebiopoli fa il pieno di satira e pubblico
La sfilata mascherata si riappropria del centro cittadino tra guggen, gruppi e carri (venuti anche da fuori) e le cannonate di coriandoli da Sion
Luganese
19 ore
Scontro auto-moto a Manno, ferito il motociclista
L’incidente intorno alle 15:45 in via Cantonale. Non sono note le condizioni del ferito, portato in ospedale dopo i primi soccorsi sul posto
Luganese
22 ore
A Lugano incendio in una discarica in zona Stampa
Un grosso incendio si è sviluppato questa mattina provocando molto fumo e un odore sgradevole. Una persona in ospedale per intossicazione
Locarno
1 gior
Solduno, un poliziotto di prossimità gentile e apprezzato
Dopo 37 anni di servizio va in pensione il sergente maggiore Fabrizio Arizzoli. L’Associazione di quartiere esprime la sua gratitudine
Mendrisiotto
1 gior
“Nei paesini la gente è solidale, ma in città...”
Non sembra essere un periodo facile per il volontariato, che dopo la pandemia sembra aver perso drasticamente attrattiva
Ticino
1 gior
Caso Unitas, Mps e Noi (Verdi) tornano alla carica
Nuove interpellanze: ’Le risposte scritte del Consiglio di Stato sollevano altri interrogativi’
Luganese
1 gior
La comunità cripto trova casa in centro città
L’Hub s’insedierà nell’edificio che ospitava il Sayuri e una banca, tra via Motta e Contrada Sassello. Lunedì discussione generale in Consiglio comunale
© Regiopress, All rights reserved