laRegione
agenda
Filtra per

Regione Valle di Blenio Mendrisiotto Luganese Locarnese Bellinzonese
Categoria Conferenze Musica Teatro Altro Appuntamenti Terza età Arte Sport
Peri e pere della valle di Blenio: un tuffo nel patrimonio frutticolo locale
Museo della Valle di Blenio, Lottigna
20.00

I nostri avi ci hanno lasciato in eredità un patrimonio davvero goloso, gustoso, ricco non solo di vitamine ma anche di aneddoti, storie e curiosità. Si tratta del patrimonio frutticolo locale, fatto di grandi alberi monumentali dai tronchi vissuti – spesso casa per molti piccoli abitanti – e dalle loro chiome che, seppur stanche, sono generose nell’offrire i loro frutti. Frutti che sorprendono per la loro diversità di forme, colori, sapori, ma anche di periodi di maturazione e di attitudine alla conservazione. Da giugno, con la raccolta dei primi frutti, alla primavera dell’anno seguente, con le superstiti dell’ultimo raccolto, il fruttaio aveva sempre qualche cosa da offrire. Un patrimonio singolare, che racconta delle abitudini della gente, della loro relazione con la natura, delle migrazioni e di molto altro ancora… al centro della conferenza saranno i peri e le pere della Valle di Blenio.

Muriel Hendrichs de l’alberoteca – etnobotanica e pomologa – colleziona con passione, scientificità e amore storie di mele e di pere locali. I suoi studi uniscono la ricerca botanica con quella culturale. Indaga sugli usi, le ricette e i metodi di coltivazione e conservazione. Ricerca aneddoti, investiga sulla storia. Dal 2007 – in seno a ProFrutteti / Capriasca Ambiente – si è fatta esperta in mele: nella loro identificazione, riproduzione e conservazione. Da qualche anno però un altro frutto bussa alla sua porta e le ha aperto un nuovo mondo. I vecchi peri del Ticino e della Valle di Blenio in particolare, che iniziano a raccontare la loro storia…

La conferenza sarà preceduta dall’Assemblea dell’Associazione del Museo della Valle di Blenio. Al termine sarà offerto un rinfresco.

Per ulteriori informazioni: museodiblenio@vallediblenio.ch

LuogoMuseo della Valle di Blenio
Indirizzo / ViaPalazzo dei Landvogti, Lottigna
Info0795359422
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Compassione Universale
Centro Armonia e Benessere di Laura Cambi, Balerna
Ore 20

Conferenza con il monaco buddista Gen Kelsang Gyalchog. 

LuogoCentro Armonia e Benessere di Laura Cambi
Indirizzo / ViaVia Vela 22 A, Balerna
Prezzo10 CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Kabaka Pyramid & The Bebble Rockers. Rassegna Raclette
Studio Foce, Lugano
21.30

Definito da molti come il leader della nuova generazione di artisti reggae jamaicani Keron Salmon, in arte Kabaka Pyramid, è un liricista rivoluzionario e unico nel suo stile. L’artista di Kingston fonde perfettamente l’energia Reggae con il flow Hip Hop in una miscela ipnotica che veicola anche messaggi positivi di evoluzione spirituale, il tutto con un’energia straordinaria che nei live show si esprime all’ennesima potenza. Dopo i primi successi nel lontano 2007, è stato protagonista di una produzione continua di successi che si sono aggiudicati le vette delle charts internazionali, di svariati premi e di tournée in tutto il mondo. Negli anni si è infatti esibito sui palchi più famosi come Reggae on the River, Sierra Nevada World Music Festival, South by South West, Reggae Sun Ska Festival, Rototom Sunsplash, Musa, SummerJam, Reggae Sundance, BoomTown, Rebel Salute, Reggae Sumfest, per citarne solo alcuni. Lo Studio Foce è lieto di essere il prossimo palco a supportare la sua arte e il suo messaggio di pace.  

Informazioni extra
Prevendita:
Sportello Foce
Via Foce 1, 6900 Lugano
T. +41 (0)58 866 48 00 
Lun - mer - ven: 08:00-12:00 / 13:30-17:30
Mar - gio: 08:00-18:30 
Sab - dom: 13:30-18:30

Prevendita online: Biglietteria.ch

Credits
Immagine: ©Palma_Fiacco

Promotori
Divisione Eventi e Congressi 
Via Trevano 55 
6900 Lugano 
Tel. +41 (0)58 866 48 00 
www.luganoeventi.ch 
eventi@lugano.ch

LuogoStudio Foce
Indirizzo / ViaVia Foce, Lugano
Prezzo20 CHF
EtàI minori di 16 anni devono essere accompagnati da
Sito webVai al sito
PrevenditaAcquista biglietti su https://biglietteria.ch/?set=2512
Esperienze lavorative all’estero in campo sanitario e aiuto allo sviluppo
Villa San Quirico, Minusio
20.00

Alin Morgantini sarà l'ospite della chiacchierata organizzata dall'Associazione Quartiere Rivapiana e del Progetto Villa San Quirico

LuogoVilla San Quirico
Indirizzo / ViaVia San Quirico 16, Minusio
Esperienze lavorative all’estero in campo sanitario e aiuto allo sviluppo
Villa San Quirico, Minusio
20.30

Alain Morgantini sarà l'ospite della chiacchierata organizzata dall'Associazione Quartiere e dal Progetto Villa San Quirico. Entrata libera. Segue rinfresco.

LuogoVilla San Quirico
Indirizzo / ViaMinusio
Il maschio inutile
teatro di Locarno, Locarno
20.00

Appuntamento con il ciclo “Ridi con noi”. In scena l’esuberanza musicale della Banda Osiris, che insieme a Federico Taddia (giornalista, scrittore e conduttore radiotelevisivo) e a Telmo Pievani (filosofo ed epistemologo, ricopre la prima cattedra italiana di Filosofia delle Scienze Biologiche presso l’Università di Padova) porta in scena “Il maschio inutile” una spietata e al tempo stesso esilarante analisi della condizione maschile contemporanea.

La condizione femminile è da tempo oggetto di discussioni e attenzioni, ma nessuno sembra invece far caso alla crisi mondiale che ha colpito il maschio, le cui antiche certezze si stanno via via sgretolando. Ben lontani ormai dai “ruoli definiti” dell’Età della Pietra, oggi il povero maschio vive una realtà complicata, nella quale fa capolino una sconcertante realtà scientifica, secondo la quale, in natura, il cosiddetto “sesso debole” è proprio quello maschile. Ecco allora che quattro uomini, alias la Banda Osiris, decidono di fare luce su cosa significa, oggi, essere maschi, creando un gruppo di “auto-aiuto” con il contributo di un narratore di storie (Taddia) e di uno scienziato dell’evoluzione (Pievani).

Tra parodie, cantate pop rock e d’operetta, improbabili lezioni di anatomia, testimonianze “scientifiche” e talk show, gli autoproclamatisi terapisti affronteranno i gironi infernali della mascolinità per scoprire che i loro cromosomi stanno diventando obsoleti, che il corpo maschile è pieno di parti inutili e che in natura esiste una vera e propria esplosione di diversità nella quale il cosiddetto “maschio tradizionale” si sente piccolo e trascurato. A salvare il maschio non saranno gli esemplari alla Rampo, ma proprio quei maschi strambi e sorprendenti, un po’ assurdi e teneramente umani raccontati dal divertente spettacolo.

Si ride molto nello spettacolo di Pievani e Taddia, ma quando si affronta il tema di un futuro differente e di una società senza stereotipi o generi dominanti, il professore diventa molto serio. E scandisce: «Cambiare la cultura e i modelli maschili/ femminili è un impegno che deve iniziare dalla famiglia e coinvolgere sia la società che la scuola. La scuola del futuro dovrà essere in grado di condividere con i ragazzi quell’idea di diversità etica, culturale, di genere e sessuale come risorsa e non come minaccia”.

Durata dello spettacolo: 1 ora e 40 minuti senza intervallo.

Prevendita e info: Organizzazione Turistica Lago Maggiore e Valli, tel. 091 759 76 60 oppure sul sito www.teatrodilocarno.ch

 

Luogoteatro di Locarno
Indirizzo / Vialargo Zorzi 1, Locarno
Info0916471593
Prezzo25 CHF
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
PrevenditaAcquista biglietti
John Lennon Tribute Night
Trinity Irish Pub, Lugano
21.00

Con gli Instant Karma per una serata dedicata alla musica di John Lennon.

LuogoTrinity Irish Pub
Indirizzo / ViaVia Luigi Canonica 19, Lugano
EtàPer tutti
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
JAVIER ZANETTI CHARITY EVENT TICINO
SALA EVENTICA , Castione
19.00

Inter Club JZ4 Non Mollare Mai

organizza cena di beneficenza a favore dalla FONDAZIONE PUPI,
con la presenza di JAVIER e PAULA ZANETTI e tanti ospiti VIP.

Info e prenotazioni: info@nonmollaremai.ch
Tel.+4176 4170663

LuogoSALA EVENTICA
Indirizzo / ViaVIA SAN GOTTARDO, Castione
Info0764170663
Prezzo150 CHF
Facebook Vai al link di facebook
Tombola
Ristorante Unione , Cevio
Ore 14

Si gioca a tombola. Organizza Gruppo Atte Vallemaggia.

LuogoRistorante Unione
Indirizzo / ViaCevio
Info0917532592
Into the Pink, la nuova mostra a cura di Artrust dal 1 aprile a Melano (CH)
Artrust , Melano
14.00

Into the Pink, la nuova mostra a cura di Artrust dal 1 aprile a Melano 

Il prossimo 1 aprile apre al pubblico, presso gli spazi espositivi di Artrust a Melano, Into the Pink, mostra d’arte collettiva curata dalla galleria ticinese. Protagonista unico della mostra il colore rosa, in tutte le sue declinazioni. Il visitatore potrà all’interno dell’allestimento compiere un viaggio alla scoperta delle molteplici applicazioni di questo colore nell’arte moderna e contemporanea, in epoche e stili differenti. 

«Visitare questa mostra sarà come leggere un breve manuale di storia dell’arte contemporanea indossando un paio di lenti rosa. ­­–  afferma Patrizia Cattaneo Moresi, Direttrice di Artrust SA – È un’immersione in questo colore, per esplorarne le sue infinite declinazioni artistiche. Un colore che porta con sé tanti significati, e anche tante contraddizioni, che ha rivestito e riveste un ruolo importante nella storia dell’arte. E forse non solo in quella, considerato che recenti scoperte scientifiche lo indicano come il pigmento delle prime forme di vita sulla terra: sembra, infatti, che i primi batteri a fare la loro comparsa sul nostro pianeta fossero rosa». 

Le opere in mostra permettono di esplorare l’utilizzo del rosa nel paesaggio, nella figura, nel nudo, passando dalle riproduzioni realistiche a quelle espressioniste, dalle visioni impressioniste sino a quelle puramente astratte.

In dialogo tra loro artisti di movimenti, stili, epoche distanti e differenti: si va da Castelli a Le Corbusier e Legér, dagli esponenti del gruppo CoBrA a quelli del gruppo Rot Blau, dai Nouveau Réalistes Tinguely, Spoerri e Niki De Saint Phalle, al re della Pop Art Andy Warhol, per arrivare fino alla Street Art con le opere di Banksy.

La mostra, a ingresso gratuito, sarà aperta al pubblico fino al 29 giugno, dal lunedì al sabato, dalle 14.00 alle 18.00.

 Opere di: Banksy | Blade | Bernard Buffet | Alexandre Calder | Paul Camenisch | Luciano Castelli | Robert Combas | Mario Comensoli | Corneille | Niki De Saint Phalle | Christian Esctal | Fang-Xing Chen | François Gall | Claude Gilli | André Lanskoy | Charle Lapicque | Le Corbusier | Fernand Léger | Carl Walter Liner | Marino Marini | André Masson | Albert Müller | Gen Paul | Quik | A.R. Penck | Raul33 | Ravo | Walter Ropele | Daniel Spoerri | Jean Tinguely | Italo Valenti | Ting Walasse | Andy Warhol | Waner | Peter Wiederkehr

 

 

LuogoArtrust
Indirizzo / ViaVia Pedemonte di sopra, 1, Melano
PeriodoDal 01.04.2019 al 29.06.2019
GiorniLu Ma Me Gi Ve Sa
Info41916493336
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Yoga bambini
La Sala, Locarno
Ore 17 - 18

Tutti i giovedì, yoga per bambini che frequentano la scuola elementare. Proposto attraverso giochi, danze, narrazioni e momenti di attività creative.

A cura di Rosa Roca - Insegnante diplomata Ayuryoga e specializzazione bambini Il piccolo Yogi.

LuogoLa Sala
Indirizzo / ViaVia Serafino Balestra, 25, Locarno
PeriodoDal 28.03.2019 al 06.06.2019
GiorniGi
Info0788166309
Etàda 6 a 10 anni
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Vamos - Il giovedì latino!
Temus Club, Agno
Ore 22

In consolle Dj Albertigo! Animazione by Ritmo y Pasion latina!

LuogoTemus Club
Indirizzo / ViaVia Campagna 24, Agno
PeriodoDal 14.03.2019 al 14.05.2019
GiorniGi
EtàMaggiorenni
Facebook Vai al link di facebook
Inaugurazione della mostra Ricordando Dome
Ospedale Regionale di Locarno, La Carità, Locarno
Ore 18

Inaugurazione della mostra “Ricordando Dome” visibile fino al 31 maggio lu-do dalle 8 alle 20.

 

LuogoOspedale Regionale di Locarno, La Carità
Indirizzo / ViaVia dell'Ospedale 1, Locarno
PeriodoDal 07.03.2019 al 31.05.2019
GiorniGi
Sito webVai al sito
Nero-Bianco sculture -bassorilievi di Paolo Di Capua e Antonio Tabet
Areapangeart centro culturale Camorino, Camorino
Ore 19

 Nero-Bianco” di Paolo Di Capua e Antonio Tabet. Esposizione curata da Loredana Müller, presentaRosa Pierno, suoni in saladi Daniele Christen. 

Inaugurazione alle ore 19, un’esposizione da non perdere: Antonio Tabet e Paolo Di Capua effettueranno un dialogo in Nero e Bianco fra bassorilievi e sculture. Una lirica logica anima il legno, che è il materiale in cui entrambi gli artisti hanno realizzato le loro opere, le quali creano uno spazio in cui, in un ovattato quanto misterioso silenzio, sensibilità e matematica s’incontrano senza contraddizioni.
Antonio Tabet, utilizzando linee rette e curve, attenendosi strettamente al colore originale del materiale (ocra o grigio/nero), combina gli elementi piani, che compone secondo gli incastri progettati, i quali gli consentono di ottenere oggetti volumetrici. Gli elementi appartengono a una serie chiusa, ove ciascun elemento deve essere montato esclusivamente in una predeterminata posizione. Le opere ci appaiono come forme del movimento. Movimenti mentali, percettivi, affettivi, ma anche paradossali, poiché il moto di queste opere è di fatto bloccato, la forma è compiuta, eppure alcune strutture sembrano ruotare affette da un moto vorticoso. Quello a cui Tabet cerca di dare forma, a partire da un elemento-costola tramite la rotazione, è una relazione con lo spazio, relazione che non si lascia pensare nella dimensione euclidea, ma in quella artistica. Nelle opere di Paolo Di Capua artista romano , troviamo una forte esigenza di ordine sistematico, riflessivo, strutturale. Lo sviluppo in serie è testimone di un processo in fieri dove si valutano i diversi effetti compositivi degli elementi scelti (quasi un abaco) nelle diverse relazioni che intrattengono, al fine di ottenerne valenze semantiche, oltre che iconiche, diverse. Tale operazione analitica sul linguaggio visivo ottiene, tramite, appunto, l’utilizzo dei singoli elementi aggregati, di volta in volta, in maniera diversa, l’articolazione di un sistema: tutta l’attenzione va alle relazioni interne che le unità stabiliscono nell’opera. Sul crinale formato dai versanti della coppia determinato/indeterminato si gioca l’invito al fruitore, chiamato a interpretare gli elementi assemblati in configurazioni diverse e lo svolgersi della serie “Ho messo bianco su bianco”. Ad areapangeart si susseguono, inoltre, i lunedì di programma: il 28 febbraio per gli incontri di “acquapoetica” condotti da Gilberto Isella sarà presente Rita Iacomino , poeta attiva a Roma . Seguiranno due concerti, il 18 marzo , Aska violinista giapponese suona con Carlos Buschini al basso elettrico . Il 1 aprile Daniel Christen , il quale ha generato i suoni in sala in dialogo con lle opere esposte, assieme a Santos S grò dedicheranno all’esposizione e al suo materiale, il legno, un concerto tra sintetizzatori e percussioni. Lunedì 8 aprile Werner Weick assieme a Andrea Andriotti presenterà un nuovo ciclo di suoi film "Apocalisse" e “La visione della fine" . Per concludere l'esposizione, gli artisti della mostra “Nero-Bianco” saranno nuovamente con noi, il 15 aprile , in una conferenza, moderati dalla storica dell'arte Rosa Pierno .


Per le serate è necessario prenotare dato il numero contenuto di posti ai numeri telefonici


0763380967 o 0918573979, oppure tramite un Email a loredanamuller@bluewin.ch


Antonio Tabet, nato nel 1935 .Dal1972 grafico a Milano (Unimark International, Pirelli)
1972-2000 direttore artistico della Banca del Gottardo (Lugano) Dal 2000 artista indipendente.


Paolo Di Capua, nato nel 1957. Dal 1976 al 1981 ha frequentato i Corsi di Architettura e Storia dell'Arte presso l'Università Nazionale della Sapienza ed il Corso dell'Istituto Europeo del Design a Roma. Nel 1985 si è diplomato presso l'Accademia di Belle Arti di Roma. E’ stato allievo dello scultore Lorenzo Guerrini. Dal 1983 ha soggiornato a Pietrasanta dove ha realizzato parte delle sue opere in pietra. Dall'inizio degli anni '80 ha tenuto mostre personali e collettive in Italia, Spagna, Germania, Corea del sud, U.S.A. e Cina.

 www.areapangeart.ch Ai Casgnò 11a - 6528 Camorino tel 0918573979-0763380967 loredanamuller@bluewin.ch

 

 



LuogoAreapangeart centro culturale Camorino
Indirizzo / ViaAi Casgnò 11a 6528 Camorino-Bellinzona, Camorino
PeriodoDal 18.02.2019 al 15.04.2019
GiorniTutti i giorni
Info0918573979
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Corsi di nuoto invernali 2018/2019 presso Nuoto Sport Locarno
Centro sportivo nazionale della gioventù, Tenero
14.00

I corsi si svolgono presso le piscine di:

  • - Minusio (Scuola Vignascia) il lunedì ed il giovedì,
  • - Ascona (Collegio Papio) il mercoledì,
  • - Brissago (Clinica Hildebrand) il venerdì,
  • - Gerra Piano (CPE) il mercoledì.

Per maggiori informazioni potete consultare il nostro sito web (sezione CORSI), vedi link sotto, contattarci al nostro indirizzo e-mail: corsi@nuotosportlocarno.ch , oppure al numero 079/207.14.65.

 

LuogoCentro sportivo nazionale della gioventù
Indirizzo / ViaVia Brere , Tenero
PeriodoDal 10.09.2018 al 31.05.2019
GiorniLu Ma Me Gi Ve
Età4 anni e +
Sito webVai al sito
© Regiopress, All rights reserved