laRegione
agenda
Filtra per

Regione Locarnese Luganese Bellinzonese Mendrisiotto Valle di Blenio
Categoria Teatro Musica Altro Ballando Arte Conferenze
Poetica_MenteCuore
Casa Serodine, Ascona
20.30

Istallazione teatrale per la poesia. Immagine e parola sono protagoniste di un viaggio poetico...Si confrontano, si abbracciano, si manifestano per condurre il visitatore-spettatore all'incontro con la forza evocativa e straniante della parola. Le poeisie scelte sono di Alberto Nessi, Fabio Pusterla, Vivian Lamarque, Giorgio Orelli, Remo Fasani e altri ancora...

Con Stefania Mariani.
Regia Jean-Martin Roy
A cura di StagePhotography, Ascona

Posti limitati, Entrata 20.-fr Prenotazione necessaria info@stagephotography.com T. 078 752 95 77

LuogoCasa Serodine
Indirizzo / ViaPiazza San Pietro, Ascona
Info0787529577
Prezzo20 CHF
EtàPer adulti
Sito webVai al sito
The Rolling Rocks in concerto
Ristorante Roccia, Camignolo
Ore 21.15

The Rolling Rocks, tribute band dei Rolling Stones. Sarà un vero spettacolo, con spazio per ballare e divertimento assicurato. 

Per prenotazioni prevendita e cena-concerto, scrivere a: christiandelucchi@bluewin.ch Non perdete l’occasione di farci una visita e regalarvi una serata speciale con la grande musica. Vi aspettiamo!!

LuogoRistorante Roccia
Indirizzo / ViaVia alla Chiesa 12, Camignolo
Prezzo12 CHF
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Tiendrebéogo Charles Nomwendé "Mea Culpa"
Teatro Dimitri, Verscio
Ore 20.30

Un avvincente spettacolo di teatro di movimento in francese.

Durante una notte come le altre, il guardiano di un cimitero si troverà costretto a prestare il proprio corpo a fantasmi di persone un tempo molto influenti, che, quando erano ancora in vita, erano mosse da ambizioni eccessive. Ora, questi esseri invisibili cercano disperatamente di cambiare il proprio destino di dannazione eterna cercando di riscattarsi.
Uno spettacolo influenzato dalla tradizione della maschera africana, dal teatro di movimento e dalla danza contemporanea che, in chiave moderna, racconta la storia dell’Africa, di massacri, genocidi, corruzione e dell’insanguinata lotta al potere.
 
Lo spettacolo è a offerta libera. I ricavi saranno a favore dell’artista e dell’Associazione Béogo, un gruppo ticinese di solidarietà con il Burkina Faso. 
 
Vi ricordiamo che si può cenare prima e dopo l’evento presso il Ristorante Teatro Dimitri. Per prenotazioni: 058 666 67 88 oppure 058 666 67 80.

LuogoTeatro Dimitri
Indirizzo / ViaCaraa du Teatro Dimitri, Verscio
Etàdagli 8 anni
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
“La lezione” Rassegna HOME
Teatro Foce, Lugano
20.30

Nuova produzione della e.s.teatro di Emanuele Santoro, che lo vedrà protagonista con Mara Crisci e Roberto Albin della messinscena del testo più importante, rappresentativo e di successo dell’autore rumeno.

Credits
Produzione: E.S. TEATRO
Di: Eugène Ionesco
Adattamento, Scene e Regia: Emanuele Santoro
Con: Mara Crisci, Roberto Albin, Emanuele Santoro

Informazioni extra
Prevendita:
Sportello Foce
Via Foce 1, 6900 Lugano
T. +41 (0)58 866 48 00
sportello.foce@lugano.ch

Prevendita online: biglietteria.ch

Promotori
Divisione Eventi e Congressi 
Via Trevano 55 
6900 Lugano 
Tel. +41 (0)58 866 48 00 
www.luganoeventi.ch 
eventi@lugano.ch

LuogoTeatro Foce
Indirizzo / ViaVia Foce 1, Lugano
Prezzo20 CHF
Sito webVai al sito
PrevenditaAcquista biglietti su https://biglietteria.ch/?set=2511
Tre allegri ragazzi morti. Rassegna Raclette
Studio Foce, Lugano
21.30

Con più di mille concerti e sei dischi ufficiali, Tre allegri ragazzi morti sono conosciuti per le loro performance mascherate e per i loro live di rock essenziale. Considerati uno dei pilastri della scena punk rock alternativa italiana fin dalla loro formazione, nel 1994, la band è formata dal celebre fumettista Davide Toffolo, dal batterista e membro originario Luca Masseroni e dal bassista Enrico Molteni. Nel 2000 fondano La Tempesta, etichetta con cui danno visibilità alla miglior musica italiana. Nel marzo 2016 la band annuncia il nuovo album dal titolo “Inumani”, il cui primo singolo "In questa grande città (La prima cumbia)" vede la partecipazione di Jovanotti. Il 31 ottobre 2018 esce una nuova canzone intitolata “Caramella” con il video firmato da Emanuele Kabu.

Informazioni extra
Prevendita:
Sportello Foce
Via Foce 1, 6900 Lugano
T. +41 (0)58 866 48 00 
Lun - mer - ven: 08:00-12:00 / 13:30-17:30
Mar - gio: 08:00-18:30 
Sab - dom: 13:30-18:30
Prevendita online: biglietteria.ch

Credits
Foto: ©Magliocchetti

Promotori
Divisione Eventi e Congressi 
Via Trevano 55 
6900 Lugano 
Tel. +41 (0)58 866 48 00 
www.luganoeventi.ch 
eventi@lugano.ch

LuogoStudio Foce
Indirizzo / ViaVia Foce 1, Lugano
Prezzo15 CHF
EtàI minori di 16 anni devono essere accompagnati da
Sito webVai al sito
PrevenditaAcquista biglietti su https://biglietteria.ch/?detail=4205
Fashion Market- Second Hand Abbigliamento femminile
La Serra- Fiori Cavalletti, Bellinzona
10.00

Fashion Market- Vendita abbigliamento femminile Second Hand con aperitivo offerto. L'intero ricavato sarà devoluto alla Scuola Munsel per bambini disabili in Ladakh-India e alla Fondazione Francesco per l'aiuto sociale in Ticino.

LuogoLa Serra- Fiori Cavalletti
Indirizzo / ViaVia Ghiringhelli 16, Bellinzona
Info0764489946
EtàPer tutti
Daniele Tarantino super orchestra
Quadrifoglio, Mendrisio
Ore 21.15

Grande serata di ballo con la favolosa orchestra di Daniele Tarantino. Ballo liscio e moderno - spettacolo e attrazione - divertimento assicurato.

LuogoQuadrifoglio
Indirizzo / ViaMendrisio
Tonio il boscaiolo / rassegna OSA!
Parco delle Camelie, Locarno
11.00

Narrazione e musica popolare con Andrea Valdinocci e Lio Morandi.

Il tradizionale appuntamento con gli alberi centenari. Tonio vede il mondo con occhi antichi e nel bosco ha perfino incontrato un omino con un cappuccio verde che... Andrea Valdinocci, attore e regista, ha curato regie per diverse compagnie, ha partecipato a 4 diversi episodi di Antenati con le radici. Lio Morandi, musicista e cantante, è ricercatore di musica e culture popolari della Svizzera italiana e oltre.

Con qualsiasi tempo per tutti

www.teatro-fauni.ch

 

LuogoParco delle Camelie
Indirizzo / ViaVia Gioacchino Respini 8, Locarno
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Dario Bianchi - dipinti 2012-2018
Galleria Job, Giubiasco
Ore 11

Inaugurazione della mostra di Dario Bianchi - Dipinti 2012-2018
Presentazione di Maria Will. Seguirà rinfresco all’aperto.
 
La mostra:
A tutta prima, la pittura di Dario Bianchi potrebbe apparire facile, di una innocua facilità. Salvo che, subito, l'impressione iniziale lascia il posto ad una irresistibile, curiosa fascinazione. Infatti, il naturalismo sotto la cui etichetta dapprincipio sembrava esaurirsi il significato dei dipinti di Dario Bianchi si rivela venato di sommovimenti, di attraversamenti che si fanno via via più palesi all'osservazione e che rimandano interrogativi, la cui eco perdura a lungo. Prospettive sottilmente bizzarre – 'roteanti' si direbbe – e che molto spesso si moltiplicano all'interno di una stessa immagine, simili ad un gioco di scatole cinesi; inquadrature dai tagli risoluti che insieme alla fluidità della pennellata imprimono grande dinamismo alla composizione; il tutto messo al servizio di uno sguardo sul visibile – o, se vogliamo, sulla realtà – né scontato né immediato. Complesso fino al punto di disorientare, invece, e, si sottolinea, mediato: studiato cioè attraverso immagini già esistenti, 'trovate' dall'artista sullo sprone della sua insaziabile sete di 'vedere'.
Nella fedeltà ad una linea di ricerca figurativa e intimista di lunga tradizione – alternativa e ai margini, nei decenni, rispetto alle ridondanti tendenze alla moda – Dario Bianchi si è fatto interprete di una schietta esperienza sensuale della pittura, che, all'intorno, trova davvero pochi paragoni.
Maria Will.
                                              
La mostra rimarrà aperta fino al 4 maggio 2018
Lunedì-venerdì 08.45-11.00/13.45-18.30, sabato 08.45-12.00/13.45-17.00
Entrata libera o su appuntamento

LuogoGalleria Job
Indirizzo / ViaVia Borghetto 10 , Giubiasco
PeriodoDal 16.03.2019 al 04.05.2019
GiorniSa
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Nero-Bianco sculture -bassorilievi di Paolo Di Capua e Antonio Tabet
Areapangeart centro culturale Camorino, Camorino
Ore 19

 Nero-Bianco” di Paolo Di Capua e Antonio Tabet. Esposizione curata da Loredana Müller, presentaRosa Pierno, suoni in saladi Daniele Christen. 

Inaugurazione alle ore 19, un’esposizione da non perdere: Antonio Tabet e Paolo Di Capua effettueranno un dialogo in Nero e Bianco fra bassorilievi e sculture. Una lirica logica anima il legno, che è il materiale in cui entrambi gli artisti hanno realizzato le loro opere, le quali creano uno spazio in cui, in un ovattato quanto misterioso silenzio, sensibilità e matematica s’incontrano senza contraddizioni.
Antonio Tabet, utilizzando linee rette e curve, attenendosi strettamente al colore originale del materiale (ocra o grigio/nero), combina gli elementi piani, che compone secondo gli incastri progettati, i quali gli consentono di ottenere oggetti volumetrici. Gli elementi appartengono a una serie chiusa, ove ciascun elemento deve essere montato esclusivamente in una predeterminata posizione. Le opere ci appaiono come forme del movimento. Movimenti mentali, percettivi, affettivi, ma anche paradossali, poiché il moto di queste opere è di fatto bloccato, la forma è compiuta, eppure alcune strutture sembrano ruotare affette da un moto vorticoso. Quello a cui Tabet cerca di dare forma, a partire da un elemento-costola tramite la rotazione, è una relazione con lo spazio, relazione che non si lascia pensare nella dimensione euclidea, ma in quella artistica. Nelle opere di Paolo Di Capua artista romano , troviamo una forte esigenza di ordine sistematico, riflessivo, strutturale. Lo sviluppo in serie è testimone di un processo in fieri dove si valutano i diversi effetti compositivi degli elementi scelti (quasi un abaco) nelle diverse relazioni che intrattengono, al fine di ottenerne valenze semantiche, oltre che iconiche, diverse. Tale operazione analitica sul linguaggio visivo ottiene, tramite, appunto, l’utilizzo dei singoli elementi aggregati, di volta in volta, in maniera diversa, l’articolazione di un sistema: tutta l’attenzione va alle relazioni interne che le unità stabiliscono nell’opera. Sul crinale formato dai versanti della coppia determinato/indeterminato si gioca l’invito al fruitore, chiamato a interpretare gli elementi assemblati in configurazioni diverse e lo svolgersi della serie “Ho messo bianco su bianco”. Ad areapangeart si susseguono, inoltre, i lunedì di programma: il 28 febbraio per gli incontri di “acquapoetica” condotti da Gilberto Isella sarà presente Rita Iacomino , poeta attiva a Roma . Seguiranno due concerti, il 18 marzo , Aska violinista giapponese suona con Carlos Buschini al basso elettrico . Il 1 aprile Daniel Christen , il quale ha generato i suoni in sala in dialogo con lle opere esposte, assieme a Santos S grò dedicheranno all’esposizione e al suo materiale, il legno, un concerto tra sintetizzatori e percussioni. Lunedì 8 aprile Werner Weick assieme a Andrea Andriotti presenterà un nuovo ciclo di suoi film "Apocalisse" e “La visione della fine" . Per concludere l'esposizione, gli artisti della mostra “Nero-Bianco” saranno nuovamente con noi, il 15 aprile , in una conferenza, moderati dalla storica dell'arte Rosa Pierno .


Per le serate è necessario prenotare dato il numero contenuto di posti ai numeri telefonici


0763380967 o 0918573979, oppure tramite un Email a loredanamuller@bluewin.ch


Antonio Tabet, nato nel 1935 .Dal1972 grafico a Milano (Unimark International, Pirelli)
1972-2000 direttore artistico della Banca del Gottardo (Lugano) Dal 2000 artista indipendente.


Paolo Di Capua, nato nel 1957. Dal 1976 al 1981 ha frequentato i Corsi di Architettura e Storia dell'Arte presso l'Università Nazionale della Sapienza ed il Corso dell'Istituto Europeo del Design a Roma. Nel 1985 si è diplomato presso l'Accademia di Belle Arti di Roma. E’ stato allievo dello scultore Lorenzo Guerrini. Dal 1983 ha soggiornato a Pietrasanta dove ha realizzato parte delle sue opere in pietra. Dall'inizio degli anni '80 ha tenuto mostre personali e collettive in Italia, Spagna, Germania, Corea del sud, U.S.A. e Cina.

 www.areapangeart.ch Ai Casgnò 11a - 6528 Camorino tel 0918573979-0763380967 loredanamuller@bluewin.ch

 

 



LuogoAreapangeart centro culturale Camorino
Indirizzo / ViaAi Casgnò 11a 6528 Camorino-Bellinzona, Camorino
PeriodoDal 18.02.2019 al 15.04.2019
GiorniTutti i giorni
Info0918573979
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Sfogliare la vita - Un approccio alla scrittura di sé
la Soffitta del Libro, Ludiano
16.00

Percorriamo alcune tappe della nostra vita grazie a sollecitazione di scrittura mirate. Raccontiamoci con l’aiuto di simboli, icastica o letteratura, tessendo pazientemente la trama dell’io. Impariamo a riportare alla luce eventi o aspetti di noi e del nostro vissuto, che ci permettono di riappropriarci della nostra storia. Traduciamo su pagina ricordi, desideri, emozioni.

Sintonizziamoci sull’ascolto interiore e prestiamo attenzione alle storie degli altri. Condividendo gli scritti creiamo una dinamica di gruppo propizia all’esplorazione.

Un percorso senza affanni, con esercizi adatti anche a chi non ha mai scritto. Il programma è incentrato sui contenuti, non si apprendono tecniche di narrazione. La scrittura si fa strumento di sviluppo personale e di cura di sé.
Cinque incontri condotti da Manuela Bonfanti Bozzini e Daniela Abruzzi, esperte in metodologie autobiografiche alla Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari (I)*.

Programma:

  • 26 GENNAIO 2019:     Giocare con i simboli
  • 23 FEBBRAIO 2019:    Raccontarsi
  • 23 MARZO 2019:         Trama e ordito
  • 27 APRILE 2019:          La realtà tramite le immagini
  • 25 MAGGIO 2019:        Letteratura specchio dell’io

Un percorso di 15 ore, il sabato dalle ore 16. 

Gruppo:  dagli 8 ai 15 partecipanti. Non è richiesta alcuna competenza particolare in scrittura.

Iscrizioni: a liberaillibroserravalle@bluewin.ch entro il 15.12.2018 (iscrizioni accettate in ordine di arrivo).

Investimento:      270 Fr. Riduzione a partire da 10 partecipanti

Informazioni:      sulla pagina www.fb.me/narrarsi

Materiale necessario:    carta e penna.

 *La Libera Università dell’Autobiografia (www.lua.it) è organismo di formazione per adulti riconosciuto dal Ministero Istruzione Università Ricerca italiano.

Luogola Soffitta del Libro
Indirizzo / Viaex casa comunale, Ludiano
PeriodoDal 26.01.2019 al 25.05.2019
GiorniSa
Info0766791073
Prezzo270 CHF
EtàPer adulti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Valanghe Punizione divina o evento prevedibile?
Prato Sornico, Prato-Sornico
14.00

Dall’8 dicembre 2018 al 31 marzo 2019
Sabato, domenica, festivi e vacanze scolastiche dalle ore 14°° alle 17°°
Eventualmente per scuole o gruppi su riservazione (076 412 30 81)

Nel gennaio 1667 le valli dell’alto Ticino furono devastate da terribili valanghe. A oltre 350 anni di distanza, la commemorazione di quei tragici eventi interroga sulle conseguenze dei fenomeni naturali e sul loro impatto materiale e culturale. L’esposizione porterà l’ospite a ripercorrere la storia delle valanghe in Ticino, l’evoluzione in materia di prevenzione e a riflettere sull’origine e l’estetica dei «paesaggi del rischio».
Mostra a cura di Mark Bertogliati e Jan Holenstein

Serata-evento
Venerdi 25 gennaio 2019 alle ore 20°°
buvette Centro Sportivo Lavizzara, Prato-Sornico
Presentazione del documentario “Le valanghe del 1867” di Mark Bertogliati
e Alberto Fumagalli con la presenza di Giaele Foresti Cavalli.
A seguire conferenza sulle valanghe tenuta dal geologo Giorgio Valenti.

LuogoPrato Sornico
Indirizzo / ViaIstituto Scolastico di Lavizzara, Prato-Sornico
PeriodoDal 08.12.2018 al 31.03.2019
GiorniSa Do
Info076 412 30 81
Sito webVai al sito
© Regiopress, All rights reserved