laRegione
agenda
Filtra per

Regione Locarnese Leventina Bellinzonese Valle di Blenio Luganese
Categoria Teatro Altro Conferenze
Teatro delle Contrade Babilonia
casa comunale, Orselina
20.30

“Babilonia” scritto e diretto da Fabrizio Pestilli.

Luogocasa comunale
Indirizzo / ViaVia al Parco 18, Orselina
Info0917353410
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Carnevale Chironichese
Chironico - Lavatoio, Chironico
10.00

Carnevale organizzato dall'Unione Sportiva sabato 23 febbraio ore 10 aperitivo al "lavatoio", a seguire pranzo con risotto e luganighe al salone. Durante tutta la giornata giochi e musica in compagnia.

 

LuogoChironico - Lavatoio
Indirizzo / ViaChironico
Info0793932839
EtàPer tutti
CulturAltura - Conformazioni geologiche del Ticino
Bibliomedia, Biasca
Ore 17.30

La geologia quale risorsa e vettore per la comprensione del territorio ticinese.

Il Ticino è caratterizzato da rocce sedimentarie, metamorfiche e magmatiche.

Dopo l’infarinatura di febbraio 2018 sulle formazioni geologiche a livello di crosta terrestre, il geologo Reto De Paoli ci offre una seconda conferenza, questa volta ristretta al Cantone Ticino sul quale accennerà anche di sfruttamenti geologici quali risorse economiche.

Viviamo in un territorio ricco in minerali e rocce, risorse che nel passato sono state sfruttate a scopi commerciali e che ora non lo sono più, come ad esempio gli scisti bituminosi del San Giorgio (unguento medicinale «Saurolo» della ditta Adroka) o le miniere d’oro di Sessa e risorse che ancora oggi vengono sfruttate, in massima parte come materiali edili; ne sono un esempio le cave ad estrazione lapidea.

Le nostre valli, e di riflesso la loro topografia, sono strettamente dipendenti dalla conformazione geologica, la morfologia delle quali può essere compresa attraverso la loro storia.

LuogoBibliomedia
Indirizzo / ViaVia G. Lepori 9, Biasca, Biasca
EtàPer tutti
Sfogliare la vita - Un approccio alla scrittura di sé
la Soffitta del Libro, Ludiano
16.00

Percorriamo alcune tappe della nostra vita grazie a sollecitazione di scrittura mirate. Raccontiamoci con l’aiuto di simboli, icastica o letteratura, tessendo pazientemente la trama dell’io. Impariamo a riportare alla luce eventi o aspetti di noi e del nostro vissuto, che ci permettono di riappropriarci della nostra storia. Traduciamo su pagina ricordi, desideri, emozioni.

Sintonizziamoci sull’ascolto interiore e prestiamo attenzione alle storie degli altri. Condividendo gli scritti creiamo una dinamica di gruppo propizia all’esplorazione.

Un percorso senza affanni, con esercizi adatti anche a chi non ha mai scritto. Il programma è incentrato sui contenuti, non si apprendono tecniche di narrazione. La scrittura si fa strumento di sviluppo personale e di cura di sé.
Cinque incontri condotti da Manuela Bonfanti Bozzini e Daniela Abruzzi, esperte in metodologie autobiografiche alla Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari (I)*.

Programma:

  • 26 GENNAIO 2019:     Giocare con i simboli
  • 23 FEBBRAIO 2019:    Raccontarsi
  • 23 MARZO 2019:         Trama e ordito
  • 27 APRILE 2019:          La realtà tramite le immagini
  • 25 MAGGIO 2019:        Letteratura specchio dell’io

Un percorso di 15 ore, il sabato dalle ore 16. 

Gruppo:  dagli 8 ai 15 partecipanti. Non è richiesta alcuna competenza particolare in scrittura.

Iscrizioni: a liberaillibroserravalle@bluewin.ch entro il 15.12.2018 (iscrizioni accettate in ordine di arrivo).

Investimento:      270 Fr. Riduzione a partire da 10 partecipanti

Informazioni:      sulla pagina www.fb.me/narrarsi

Materiale necessario:    carta e penna.

 *La Libera Università dell’Autobiografia (www.lua.it) è organismo di formazione per adulti riconosciuto dal Ministero Istruzione Università Ricerca italiano.

Luogola Soffitta del Libro
Indirizzo / Viaex casa comunale, Ludiano
PeriodoDal 26.01.2019 al 25.05.2019
GiorniSa
Info0766791073
Prezzo270 CHF
EtàPer adulti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Valanghe Punizione divina o evento prevedibile?
Prato Sornico, Prato-Sornico
14.00

Dall’8 dicembre 2018 al 31 marzo 2019
Sabato, domenica, festivi e vacanze scolastiche dalle ore 14°° alle 17°°
Eventualmente per scuole o gruppi su riservazione (076 412 30 81)

Nel gennaio 1667 le valli dell’alto Ticino furono devastate da terribili valanghe. A oltre 350 anni di distanza, la commemorazione di quei tragici eventi interroga sulle conseguenze dei fenomeni naturali e sul loro impatto materiale e culturale. L’esposizione porterà l’ospite a ripercorrere la storia delle valanghe in Ticino, l’evoluzione in materia di prevenzione e a riflettere sull’origine e l’estetica dei «paesaggi del rischio».
Mostra a cura di Mark Bertogliati e Jan Holenstein

Serata-evento
Venerdi 25 gennaio 2019 alle ore 20°°
buvette Centro Sportivo Lavizzara, Prato-Sornico
Presentazione del documentario “Le valanghe del 1867” di Mark Bertogliati
e Alberto Fumagalli con la presenza di Giaele Foresti Cavalli.
A seguire conferenza sulle valanghe tenuta dal geologo Giorgio Valenti.

LuogoPrato Sornico
Indirizzo / ViaIstituto Scolastico di Lavizzara, Prato-Sornico
PeriodoDal 08.12.2018 al 31.03.2019
GiorniSa Do
Info076 412 30 81
Sito webVai al sito
© Regiopress, All rights reserved